Prestige Tour Srl
via Mar Della Cina N° 183
00144 Rome, Italy
Tel: +39 06 5220.6401 (r.a.)

Motore di ricerca

Area riservata

Loading ...

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere velocemente le migliori offerte e promozioni

Scarica i nostri cataloghi

Malta informazioni Turistiche

Malta:

Stato dell'Europa Meridionale, il suo nome completo è Repubblica di Malta e propriamente è un arcipelago che si trova nel Mediterraneo. Anche Malta ha tre siti dichiarati dall'UNESCO come patrimonio dell'umanità: La Valletta, l'Ipogeo di Hal Saflieni e i templi megalitici. E' entrata a far parte dell'Unione Europea da maggio del 2004. Il nome può derivare dal Greco Melita per la quantità di api, oppure da "malit" che nella lingua Fenicia significa monte, o ancora altre ipotesi secondo cui il nome onorerebbe la ninfa Melite. Essendo Malta prevalentemente montuosa al suo interno si possono trovare caverne e grotte di ogni tipo, tre tra le più famose e visitate sono la Grotta Azzurra, il Ghar Dalam, e la grotta di Calipso. Quest'ultima trae il nome dall' "Odissea" dove la ninfa Calipso tenne prigioniero Ulisse per sette anni, corre voce che lo spirito di questo ancora vaghi nella caverna emettendo "strani lamenti", motivo per cui non si trovano abitazioni o negozi nelle sue vicinanze. Il clima è mediterraneo, con inverni miti e in opposizione estati calde, rinfrescate dal vento proveniente dalla costa. Per quanto riguarda il trasporto la circolazione stradale è a sinistra, sono presenti autobus, l'Aeroporto Internazionale di Malta (unico aeroporto maltese) e trasporti marittimi. Il turismo è molto diffuso a Malta,

da vedere assolutamente:

  • La Grotta Azzurra, il cui mare è stupendo, l'acqua limpida e azzurra è l'ideale per farsi un bagno e per vedere il fondale marino. Di pari passo il Ghar Dalam (caverna oscura), al cui interno sono state trovate le ossa di animali dell'era glaciale. Vennero trovate ossa dell'elefante nano, dell'ippopotamo, di cervi e orsi. Questa grotta venne ispezionata nel 1885, ma aperta al pubblico solamente nel 1933, all'epoca venne usata come rifugio durante la seconda guerra mondiale. E' profonda 144 metri, ma solamente 50 sono accessibili ai visitatori, il museo che mostra i reperti trovati all'interno della grotta si trova all'entrata di essa.
  • La Valletta, la capitale di Malta costruita intorno al 1565-6 da Jean de la Valette da cui deriva il nome. Dove si può trovare il Museo Nazionale di Archeologia, dove si possono scorgere numerose collezioni che risalgono al periodo dei cavalieri dell'Ordine. Opere come vasi, sculture, reliquie dei templi sono esposte, tutti oggetti risalenti dal periodo dell'epoca romana fino all'età moderna. Tra questi oggetti facilmente notabili sono le statue femminile scoperte a Hagar Qim, le "donne grasse" che elogiano la dea della fertilità e la donna dell'antichità (secondo la tradizione più la donna era grassa e più era fertile). Le due statue più famose sono la "Venere di Malta" e la "Donna Dormiente", quest'ultima è datata al 3000 a.C. . Sempre qui è da vedere la Concattedrale di San Giovanni progettata da Gerolamo Cassar, è una sorta di simbolo per Malta, la facciata appare semplice ed è arredata con due torri gemelle, mentre l'interno è ricco di tesori ed è ispirato al periodo barocco maltese. Si trovano infatti gli affreschi di Mattia Preti noto come Cavaliere Calabrese, le cui opere rappresentano la vita di San Giovanni Battista. Sempre opera sua la scultura di marmo sull'altare che rappresenta il battesimo di Cristo. Vicino a questa Concattedrale si trova invece il museo di San Giovanni che vanta opere di Caravaggio come la "Decollazione di San Giovanni Battista" e il "San Gerolamo".
  • Il Museo Nazionale di belle Arti, dove si trova un mix di opere sia dell'arte antica che dell'arte moderna. Si possono infatti trovare dei quadri di artisti del calibro di Guido Reni, Tintoretto, Perugino e Preti. Il palazzo che ospita il museo risale al XVIII secolo, e anche questo è uno spettacolo da vedere.
  • Il National War Museum, ovvero il museo nazionale della guerra, risale al 1975 e racconta la sofferenza patita durante la seconda guerra mondiale. All'interno si possono trovare esposizioni di filmati, fotografie, reliquie e resti che sono proprio del periodo della guerra.
  • Il Museo del Giocattolo, dove si possono trovare vaste collezioni di modellini di ogni tipo, animali da fattoria, trenini, bambole e molto altro ancora. Questo museo non è da scambiare per un luogo adatto solamente per bambini, anche gli adulti possono godere dello spettacolo.
  • L'Ipogeo di Hal Saflieni, una necropoli sotterranea che risale al 3600-2500 a.C., dove vennero rinvenuti oltre settemila corpi. Questo è l'unico tempio preistorico sotterraneo al mondo, e venne impresso proprio per questo su 5000 francobolli da due centesimi delle isole di Malta, per commemorare il fatto che l'UNESCO consideri questo ipogeo come uno dei patrimoni dell'umanità.
  • I templi megalitici di Malta, strutture considerate patrimonio dell'umanità. Tra questi ricordiamo quelli di Gigantia che risalgono al 2800 a.C. e sono il gruppo più esteso di Malta e il tempio di Hagar Qim (pietra eretta) posto sulla sommità di una collina.